- Associazione Ohibò -

Loading Events

« All Events

Jon and Roy in concerto all’Ohibò | opening: Garrett Kato

March 25 @ 9:00 pm - 11:30 pm

Circolo Ohibò e Costello’s
in coll.ne con Barley Arts
presentano

JON AND ROY
opening act: GARRETT KATO

25 MARZO 2019
Circolo Ohibò – Milano
Via Brembo, ang. Via Benaco, 1 (Milano)

Apertura porte ore 21:00
Ingresso in cassa 15€ + tess. ARCI
Prevendita 13€ + ddp: bit.ly/JonandRoy_T1

◆ LIVE ◆

Jon and Roy 🇨🇦

I Jon and Roy hanno un seguito globale in continua crescita grazie a tour internazionali al fianco di artisti come Toots and the Maytals, SlighlyStoopid, Xavier Rudd, Trevor Hall e Buck 65. La loro musica, inoltre, ha in passato trovato posto in campagne pubblicitarie di brand come Volkswagen, Starbucks, ScotiaBank, Ralph Lauren, Bloomingdales e Lululemon. Per loro si preannuncia un periodo entusiasmante, ricco di concerti in cui sarà possibile ascoltare la loro musica dal vivo. Dopo più di sessanta spettacoli in giro per il mondo, una nomination ai Western Canadian Music Awards e oltre 25.000 album venduti in tutto il mondo, i Jon and Roy proporranno un fantastico live show che trova completa empatia con il suo pubblico grazie ad un cantato magnetico ed espressivo.

Ascolta “Runner”: https://youtu.be/4W9PHtBXyqc

Garrett Kato 🇦🇺

I viaggi più strani fanno per le storie più intriganti e per i dischi più intriganti, del resto.
Garrett Kato si è imbarcato in un viaggio del genere. Il cammino del canadese di Byron Bay Kerouacian, si è contorto e trasformato nella situazione più selvaggia e meravigliosa che l’ha portato al suo EP di debutto del 2019 per NETTWERK.

Il viaggio inizia a 11.917 chilometri da Byron Bay, a Vancouver. Dopo aver scoperto i dischi dei suoi genitori dei Beatles e di Bob Dylan, passò in seguito ai cantautori contemporanei come Ryan Adams e Ray LaMontagne, trovando influenza nella “vera autenticità delle melodie e delle armonie americane del sud vecchio stile”.

“Prendilo come uno strano viaggio,” sogghigna. “Le decisioni che ho preso nella mia vita, nel bene o nel male, non sono state necessariamente convenzionali alla società. Ma era giusto così. Mi piacerebbe che le persone sapessero che è possibile presentarsi in un posto nuovo con nient’altro che un sacchetto di vestiti, uno zaino e una chitarra e finire con una vita che ami. Questa è la mia storia. ”

Per un capriccio, ha deciso di visitare suo fratello in Australia nel 2010 ed è finito a “schiacciare il pulsante di reset della vita, incontrare una ragazza, restare, innamorarsi, avere due figli e avere un mutuo”.

Piuttosto che immaginarsi in una vita fatta di orari d’ufficio, Garrett ha scelto di suonare per strada. Non solo ha suonato pubblicamente per turisti e passanti a Byron Bay, ma era solito anche fare cinque concerti a settimana nei bar, nei caffè e in qualsiasi altro luogo che avesse un palco. Così facendo, alla fine ha catturato l’attenzione di alcune delle più grandi superstar australiane (nonostante non sapessero di essere famose). Pete Murray e Kasey Chambers sono diventati entrambi suoi fan dopo averlo visto esibirsi per strada.

Nel 2015, dopo aver ottenuto un accordo editoriale tramite Sony / ATV, ha aggiunto con “Sweet Jane” al successo di botteghino di Bad Moms e ha pubblicato “That Low” e “Lonesome Sound”. Il 2017 lo ha visto pubblicare il brano preferito dei fans “Take It Slowly”, che ha totalizzato oltre 7 milioni di stream su Spotify.
Ora, presenta il suo prossimo EP con il singolo “I’ll Be Around.” Sostenuto da chitarre acustiche, il suo spirito folk e la sua anima rustica si connettono immediatamente mentre trasmette un messaggio di sicurezza e speranza al figlio di un amico.

“Parla di un amico di nome Anthony Lycenko che era un produttore musicale”, dice. “Purtroppo, ha perso la sua battaglia con la depressione nel 2017. È stato un momento piuttosto pesante nella mia vita, perché eravamo molto vicini. Mi sentivo così male per la sua famiglia. Ha fatto così tanto per me, sostenendomi quando nessun altro ci credeva. È stata una relazione speciale che ho davvero apprezzato. Ho scritto la canzone per suo figlio, per dire: “È terribile, ma tuo padre sarà sempre lì spiritualmente.” Abbiamo tutti bisogno di questo.”

Ascolta “Take it slowly”: https://youtu.be/fVrksXjLi0w
Ascolta “Sweet Jane”: https://youtu.be/jS1DXKucdqk

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

📍 Ohibò: Via Brembo, ang. Via Benaco, 1 (Milano)
☎️ 331 80 50 663
📧 costebooking@gmail.com

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

OHIBÒ
http://associazioneohibo.it

COSTELLO’S
http://costellos.it

BARLEY ARTS
https://www.barleyarts.com

Details

Date:
March 25
Time:
9:00 pm - 11:30 pm
Website:
https://www.facebook.com/events/2321052264798637/

Organizer

Ohibò
Email:
info@associazioneohibo.it
Website:
https://www.facebook.com/ohibo.kasba/

Venue

Ohibò
Via Brembo, ang. Via Benaco, 1
Milano, Italy
+ Google Map
Phone:
331 80 50 663