ORATORIO DIGITALE

LABORATORIO DIGITALE TERMINATO a giugno 2013
Quest'anno sul fronte informatico, proponiamo: creHACKtivita 

Dal Corriere della Sera
- sezione cultura
- sezione scienze e tecnologie

MORE SPACESHIPS PLEASE!
Vieni a scoprire l’oratorio digitale, è un laboratorio aperto al pubblico che promuove e diffonde l’alfabetizzazione digitale tra le nuove generazioni: dai fondamenti dell’ uso del computer, di internet e dell’OpenSource, alla grafica 3D, alla robotica fino alla fabbricazione digitale e la stampa 3D.

Il progetto vuole mettere in confidenza i ragazzi con i fondamenti dalla riparazione e dell’autocostruzione con particolare attenzione all’utilizzo dei nuovi mezzi di disegno, prototipazione e fabbricazione digitale.

Tramite lo svolgimento in gruppo di basilari progetti di riparazione e modifica giocattoli, robotica, automazione domestica, si stimola il “primo contatto” con l’elettronica e la robotica, insieme all’apprendimento precoce dei principi e dell’utilità alla base dell’uso del computer e di internet.

L’oratorio vuole rendere consapevoli i ragazzi che per soddisfare i propri desideri non esiste solo l’acquisto ma è molto più gratificante e soddisfacente investigare, capire e creare da sé secondo le proprie necessità e obiettivi, condividere la creazione con altri, ricevere e discutere commenti e migliorare la propria creazione. Occorre instillare e dare l’esempio della consapevolezza che TUTTO SI PUO’ FARE.

L’oratorio digitale contrasta il mondo e la cultura della televisione mostrando un’alternativa all’inutilità dei contenuti televisivi e all’atteggiamento passivo di spettatore/consumatore aggredito dalla pubblicità e dal marketing.

Di seguito gli argomenti, i metodi e gli obiettivi che il Laboratorio porterà avanti in gruppo, in ordine di età ragazzi:

(Quasi) TUTTO CIO’ CHE SI ROMPE SI RIPARA:
Riparare e modificare giocattoli e oggetti rotti o vecchi, capire come sono fatti, visualizzare cosa ne si vuole realizzare, riparare!.

COME SONO FATTE LE COSE?
La comprensione di come sono fatte e funzionano “le cose”: smontare gli oggetti fino a capirne i componenti e le funzioni principali, individuazione e riconoscimento del danno, rimontaggio e modifica.

LA SICUREZZA
Sviluppare la cultura della sicurezza in casa e in laboratorio: come non farsi male. Individuare e capire i pericoli (Tox, fuoco, elettricità, tagli, protezioni), imparare i comportamenti sicuri in laboratorio e a casa quando si lavora da soli.

COSA SONO E A COSA SERVONO I COMPUTER
i computer e i microcontrollori elettronici, a cosa servono, come usarli bene.

COSA SONO I ROBOT, come comunicare con loro:
pensare, progettare e realizzare semplici robot e programmarli per semplici azioni (seminare un aiuola, aprire la mangiatoia del gatto, animare giocattoli con luci e motorini)

INTERNET e l’OPEN SOURCE
orientarsi nelle risorse disponibili in rete, capire le comunità opensource e lo sviluppo collaborativo.

A COSA SERVONO I NUMERI?
Sconfiggi la paura della matematica e gli ostacoli dei numeri (il classico “non sono portato”) attraverso la familiarizzazione con i computer (che sono calcolatori) e la comprensione di come quasi tutto è rappresentabile e manipolabile attraverso numeri. I numeri sono come i mattoncini LEGO.

LO VOGLIO FARE!
Sviluppare la creatività e la sicurezza nelle proprie idee e processi di ragionamento: sviluppando progetti in gruppo si guidano i ragionamenti, spirito critico.

Il laboratorio è orientato alla produzione di oggetti, il programma e gli argomenti sopra accennati saranno sviluppati in gruppo con un linguaggio semplice e tanti esempi pratici, i bimbi proveranno direttamente tutto ciò che verrà loro insegnato con la gradita compagnia dei genitori.

L’oratorio digitale vuole strappare i ragazzi e i bimbi all’aggressione televisiva e dei videogiochi, proponendo un divertimento costruttivo e sociale ed un percorso di crescita orientata a capire le basi della tecnica e dell’informatica (il computer non esplode, tutto ciò che rompo lo posso riparare) , in modo da rendere i ragazzi più autonomi e sicuri nella comprensione e discernimento di tutto ciò che la scuola porterà nel loro futuro.

L’oratorio contrasta l’isolamento creato dagli schermi TV portando i ragazzi a lavorare e collaborare tra loro su progetti che devono immaginare autonomamente, instillando la convinzione che occorre confrontarsi e parlare con gli altri, scambiare discutere e concretizzare le proprie idee. Se non ce la fai da solo chiedi aiuto, c’è sempre qualcuno che ha già risolto il tuo problema! “Non aspetto di vedere in vetrina ciò che desidero perché ciò che veramente desidero non esiste ancora”

L’oratorio digitale vuole insegnare ad essere individui autonomi, liberi da mode e schiavi solo del bello e della conoscenza!

“Tutto si può fare, basta saperlo immaginare”

IMPLEMENTAZIONE
Il Laboratorio verrà gestito ed animato da personale volontario già impegnato in altri progetti di divulgazione scientifica e autoproduzione: ingegneri, designer, educatori. Il laboratorio è altresì aperto a progetti esterni (proposti dai ragazzi e dai genitori) ed ulteriori contributi formativi esterni.

Non verrà utilizzato nessun attrezzo o materiale pericoloso/tossico/infiammabile dai ragazzi, ogni attrezzatura è alloggiata in una officina dotata di vetro da cui i ragazzi possono seguire le operazioni più critiche.

Non è necessario il possesso di computer o alcun attrezzo, strumento personale o da acquistare per l’occasione. E’ invece molto gradita il supporto al laboratorio portando oggetti vecchi / rotti, materiale di scarto, computer rotti o vecchi per riciclarne parti, elettrodomestici o stampanti non funzionanti, oggetti domestici.

TUTTI I LABORATORI