Idratazione – cosa e come idratare il corpo?

Idratazione

Per funzionare correttamente il corpo ha bisogno di almeno 1,5-2 litri di liquidi ogni giorno. Il modo migliore per idratare il corpo è bere acqua di sorgente o minerale. Anche i succhi di frutta e verdura naturali sono salutari. Evitare le bevande dolci e gassate. La corretta idratazione del corpo è particolarmente importante per gli atleti o le persone che seguono diete dimagranti o depurative.

Come idratare il tuo corpo?

L’idratazione è una parte molto importante di una dieta equilibrata. L’assunzione della giusta quantità di liquidi garantisce il mantenimento dell’equilibrio interno. Un’adeguata idratazione delle cellule assicura il loro corretto funzionamento.

Per quanto riguarda l’assunzione di liquidi, i succhi e le bevande zuccherate stanno diventando sempre più popolari. Forniscono al corpo un gran numero di calorie perché sono dolcificati con zucchero e sciroppo di glucosio-fruttosio. Per le persone che seguono diete per la perdita di peso e diete depurative, l’acqua di sorgente e l’acqua minerale dovrebbero essere il modo principale e più importante per idratare il corpo.

Poiché il corpo umano perde acqua con l’urina, il sudore, le feci e attraverso le vie respiratorie, è necessario reintegrarla costantemente. Pertanto, si dovrebbero bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno. Questa quantità dipende dall’età, dal sesso, dal livello di attività fisica, dalla temperatura ambientale, dalla salute o dallo stato fisiologico e deve essere regolata individualmente in base alle esigenze di un dato organismo.

Acqua – il modo migliore per idratare il tuo corpo

L’acqua è necessaria per la vita e il corretto funzionamento del corpo ed è la migliore bevanda di reidratazione. L’acqua non fornisce calorie, quindi le persone a dieta possono berla facilmente. Ci sono acque di sorgente, minerali e terapeutiche disponibili sul mercato. Questi ultimi sono raccomandati soprattutto alle persone che soffrono di malattie che richiedono l’apporto di maggiori quantità di componenti minerali.

Per gli adulti sani l’acqua minerale o di sorgente sarà la migliore. La scelta di acqua gassata o senza bolle dipende dalle preferenze di gusto. Le acque con un alto contenuto di anidride carbonica non dovrebbero essere consumate da persone che soffrono di disturbi dell’apparato digerente, per esempio iperacidità, malattia dell’ulcera allo stomaco, perché il gas contenuto in esse può intensificare i sintomi della malattia.

L’acqua ha molte funzioni importanti nel corpo:

  • è l’ambiente delle trasformazioni e dei processi biochimici, partecipa alle reazioni chimiche che avvengono nel corpo;
  • È un mezzo di trasporto per componenti come: enzimi, nutrienti, ossigeno o ormoni;
  • permette l’eliminazione dei prodotti inutili del metabolismo e delle sostanze tossiche;
  • regola la temperatura del corpo, proteggendo così dal surriscaldamento;
  • è necessario per una corretta digestione e assorbimento dei nutrienti dal cibo.

Tè e caffè – è un buon modo per idratarsi?

Tè e caffè

Ci sono molti tipi e varietà di tè. Ad alcuni di essi vengono attribuite speciali proprietà curative e di perdita di peso. Per godere del meraviglioso gusto e dell’aroma del tè, si consiglia di prepararlo con foglie di tè e acqua di buona qualità, e di berlo senza zucchero aggiunto, che fornisce calorie vuote.

Si raccomanda l’uso di tè bianco, verde e rosso. Il tè verde contiene antiossidanti, che possono avere effetti anticancro. Inoltre, il tè verde, come il tè rosso, accelera la combustione dei grassi e ha un effetto depurativo sul corpo. La quantità ottimale di tè raccomandata per il consumo durante il giorno è di 2-3 tazze.

Per quanto riguarda il caffè, non si dovrebbe superare 1-2 tazze al giorno. Anche se non tutti accettano questo fatto, il caffè dovrebbe essere bevuto senza zucchero. Una piccola quantità di latte può essere aggiunta a seconda delle vostre preferenze. Il caffè, proprio come il tè, è una fonte di antiossidanti, quindi se consumato con moderazione, può avere un effetto positivo sul corpo. Purtroppo, il caffè ha un effetto disidratante e se bevuto in eccesso può peggiorare il benessere generale.

Succhi di frutta, succhi di verdura e bevande al latte

I succhi di verdura hanno poche calorie e possono essere più sazianti dell’acqua. Quindi sono un modo eccellente per perdere peso. Sono anche una fonte di molte vitamine, minerali e fibre necessarie. I succhi di frutta, d’altra parte, forniscono più calorie dei succhi di verdura, ma possono essere utilizzati come sostituto di uno spuntino o della frutta tra i pasti. Tuttavia, ricordatevi di scegliere solo succhi di frutta appena spremuti o quelli che consistono in succo di frutta al 100%. Altri sono zuccherati e forniscono molte calorie inutili.

Latte, kefir, yogurt, latticello sono bevande contenenti calcio – un elemento necessario per il corretto funzionamento del sistema osseo. Come i succhi di frutta, possono essere gustati come spuntino tra i pasti o come accompagnamento di un pasto principale. Si raccomanda l’uso di bevande a base di latte naturale, poiché le bevande aromatizzate o alla frutta contengono grandi quantità di zucchero e altri additivi chimici.

Quali bevande dovrei evitare quando mi reidrato?

Le bevande da evitare ed escludere dalla tua dieta includono:

  • bevande colorate gassate e non gassate – a causa del loro alto contenuto di zucchero, dolcificanti che sono responsabili dello sviluppo di sovrappeso e obesità viscerale;
  • bevande energetiche;
  • acque aromatizzate – a causa di zuccheri aggiunti, dolcificanti e aromi artificiali, profumi e conservanti;
  • nettari e bevande che imitano il succo perché contengono grandi quantità di zucchero;
  • l’alcol, che è dannoso per la salute e fornisce anche “calorie vuote” e stimola l’appetito.
Idratazione – cosa e come idratare il corpo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su