- Associazione Ohibò -

Loading Events

« All Events

  • This event has passed.

Katres in concerto all’Ohibò | opening: Nòe + Cocida

March 1 @ 9:00 pm - March 2 @ 1:00 am

Katres
opening act: Nòe Music + COCIDA

1 MARZO 2018
Circolo Ohibò – Milano
Via Brembo, ang. Via Benaco, 1 (Milano)

💈 Apertura porte ore 21:00
💲 Ingresso in cassa 8€ + tess. ARCI 

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

◇ LIVE ◇

ϟ KATRES (IT, La Giungla Dischi) ϟ
https://www.facebook.com/katres.music/
https://www.instagram.com/katresmusic
https://twitter.com/katresmusic

Dopo un lungo tour estivo in supporto di Ermal Meta, il premio Stil Novo al Premio Lunezia e il Premio Discodays come miglior artista giovane del 2017.

Araba Fenice ha la necessità di raccontare un lento e profondo processo di cambiamento, una simbolica “morte e rinascita” preceduta da un periodo difficile grazie al quale l’artista si forgia per riscoprirsi più forte di prima.
Il disco è una dichiarazione di guerra alla staticità, la cronaca di una rivoluzione: trame musicali ardite incontrano testi che trasudano una ben precisa identità e personalità. A rendere ancora più visibile la rinascita di Katres, non solo personale e compositiva ma anche sonora, l’incontro con Daniele Sinigallia, artista e produttore dalla spiccata sensibilità che è riuscito a portare il suo talento e la sua anima in un disco di canzoni già strutturate, fondendosi con la personalità artistica della songwriter con estrema naturalezza.

Ad accompagnare Katres in tour

Riccardo Schmitt | Batteria
Francesco Giuliano | Chitarra | Programming | Cori
Mimì Russo | Chitarra e Cori
Alessandra Scaravilli | Basso

Ormai Ho Deciso Live Session
https://www.youtube.com/watch?v=gho2cZhNL3s
Ascolta: https://youtu.be/qxjhOb_OTGc

KATRES – BIOGRAFIA
Teresa Capuano, in arte “Katres”, nasce a Catania ma da sempre vive a Napoli. Inizia giovanissima a suonare la chitarra e a comporre. Personalità, passione ed eleganza trovano espressione nei suoi testi e nelle sue musiche, parlando dell’universo femminile con ironia e romanticisimo.

Nel 2008 è l’unica cantautrice campana tra le finaliste del Premio Nazionale Bianca d’Aponte, dove si aggiudica il Premio SIAE per la miglior composizione con il brano “Bianco Elettrico”. Nel 2009 è finalista sia al Premio d’Aponte che al Premio Bindi.

Il 2010 è l’anno della vittoria al Premio Nazionale “L’artista che non c’era”. Si aggiudica inoltre il Premio “Best Songwriter” al Demo’s Lady Award, il Premio “Demo d’Autore” e il Premio “Demo Award”, indetti dal programma Demo di Radio 1. Grazie a questi, si esibisce prima di artisti come Max Gazzè, Eugenio Bennato, Ron e Antonella Ruggiero. In più, apre il live di The Zen Circus.

Nel 2011 è tra i semifinalisti di Musicultura e si esibisce con Niccolò Fabi, Ron, Teresa de Sio, Paolo Belli, Francesca Schiavo e Nathalie alla festa delle 3000 puntate di Demo Radio 1. La sua canzone “Coiffeur” viene scelta come sigla di chiusura del programma. Partecipa alla realizzazione del libro/cd “Anatomia femminile” di Michele Monina, scrivendo il brano “Il piano b”: pubblicato dal sito di Rollingstone.it, supera le 700.000 visualizzazioni. Vince il Premio della Critica al Premio Stefano Rosso e il Premio Best Songwriter del programma Demo di Radio 1. Riarrangia con il Solis String Quartet un suo pezzo e apre Roy Paci & Aretuska al Calabria Demo Fest.

Il suo primo album, “Farfalla a valvole”, nasce nel 2012: completamente autoprodotto, viene pubblicato il 13 settembre 2013 da Fullheads e distribuito da Audioglobe. A una settimana dall’uscita, Katres è “migliore artista della settimana” su MTV New Generation.

Il tour per la promozione di “Farfalla a valvole” vedrà Katres impegnata in circa 150 concerti, tra l’Italia e l’estero (Parigi, Londra, Liegi, Bruxelles, Spa, Amsterdam, Barcellona, Valencia, Lisbona).

Nel 2015 incontra Daniele Sinigallia e inizia a lavorare con lui ai nuovi brani.
Con il produttore Jex Sagristano crea il format web “Invito a cena” offrendo agli artisti un luogo in cui poter mostrare una

parte intima e inedita di sé. Tra gli ospiti: Umberto Maria Giardini, The Niro, Giovanni Truppi, gli Epo, Ilaria Graziano e Francesco Forni, Sandro Joyeux. E’ madrina del premio internazionale “Bianca d’Aponte” tenutosi a Barcellona l’8 marzo.

Durante il 2016 lavora alla realizzazione del suo secondo album “Araba fenice” con Sinigallia. Scrive per la prima volta in dialetto siciliano e canta insieme al duo Fede’n’Marlen il brano “Lucciola d’inverno”, inserito nel loro primo album “Mandorle”. Per il secondo anno consecutivo è ospite e madrina al Premio internazionale “Bianca d’Aponte” a Barcellona. Musica una poesia di Alba Avesini pubblicata in un album distribuito durante il premio Tenco 2016 con la rivista “Il cantautore”, apre il concerto di Dente e si esibisce al Roxy Bar di Red Ronnie. Collabora con il produttore napoletano Max Carola e la cantautrice Gabriella Rinaldi (gli “Innesto”) per la scrittura e l’interpretazione del brano “Manneme l’ammore”.

A giugno 2017 Katres pubblica “Ormai ho deciso”, il primo singolo estratto dal nuovo disco di inediti in uscita a febbraio 2018, grazie al quale si aggiudica il Premio Stil Novo 2017 del Premio Lunezia,e affonta una lunga tournèe estiva in apertura a Ermal Meta.

Sempre nel 2017 pubblica il secondo singolo, “Bla Bla Bla”, firma con il booking di “Mescal” per il nuovo tour che partirà a novembre e firma un accordo con Warner Chappell per le edizioni delle prossime pubblicazioni discografiche.

Opening act:

ϟ NÒE ϟ
https://www.facebook.com/noemusicofficial/
https://www.instagram.com/noemusicofficial/
https://www.youtube.com/user/noemianouk?sub_confirmation=1
https://twitter.com/noemusicoff

Noe, cantautrice siciliana, presenta il suo Clicca per aprire il video “Non lo so” primo EP “Non lo so”. Girovagando per l’Italia ha suonato in tanti contesti: dalla strada, alla arena di Verona vincendo il Festival Show, al palco di XFactor fino ad aprire anche grandi concerti, tra cui Elisa e i The Kolors.
Il suo mondo sognante e un pò distratto viene accompagnato da un contrabbasso, una chitarra acustica, un ukulele e un iconico pianino rosso.

1° Classificato Musica Controcorrente X edizione (2014)
Premio Donida Migliore Interprete – VI edizione (2014)
1° Classificato Note d’Autore (2016)
Premio Beatrice (2016) – Teatro Filarmonico di Verona.
1° Classificato Festival Show (2016) – Arena di Verona
Fiat Music (2016) – Torino
Ospite al Barone Rosso e al Roxy Bar di Red Ronnie (2016)
Casa Sanremo 2017 con Fiat Music e Optima
Apertura concerto The Kolors (2017) – Moncalieri
Songwriter Camp con SonyATV (2017) – Bari
Xfactor 2017
Migliore Interpretazione Bianca d’Aponte (2017)
Premio Sound Inside Bianca d’Aponte (2017)

Ascolta: https://youtu.be/ULWwaDoiUIk

ϟ COCIDA ϟ
https://www.facebook.com/cocida/
https://www.instagram.com/cocidaofficial/
https://www.youtube.com/user/cocidalive?feature=watch

I COCìDA nascono nel 2007 con Mariano Ciotto alla voce, Davide Benecchi alla chitarra e Fabrizio Carriero alla batteria. Dopo 2 anni di live acustici e composizione in studio, esce il primo singolo “cosa non darei” passato anche su Radio 105 nel 2009.
Nel 2010 esce il primo disco intitolato “forza di gravità”.
Dal 2011 al 2013 finalisti ad Area Sanremo per tre anni consecutivi, con i brani “sparirò”, “Daria” e “le dimensioni non contano”, i COCìDA, grazie all’inserimento di quest’ultimo brano nella compilation ufficiale di Area Sanremo, entrano nei primi 200 gruppi della classifica Indie Nazionale.
Firmano, inoltre, la colonna sonora dello spettacolo teatrale “la bambina di polvere” tratto da “Margherita Dolcevita” di Stefano Benni.
A novembre 2012 il brano “sparirò” viene scelto per un passaggio su Rai Radio1.
Nel luglio 2014 Radio Popolare manda in onda una intervista ai COCìDA in occasione del passaggio del brano “l’uomo delle favole”.
Nel 2014 finiscono di incidere il secondo album dal titolo “non sono Jim Morrison”. All’interno nel disco, il singolo “mezza vita in tangenziale” si posiziona fra i 15 finalisti del concorso Immaginare Musica a cura della Scuola di Cinema di Milano e Circolo Magnolia. Il videoclip del brano verrà prodotto in collaborazione con la Scuola di Cinema e pubblicato nel 2015.
Nel 2015 i COCìDA si spogliano del superfluo e iniziano a intraprendere una turnè di Busking x promuovere il proprio progetto. Iniziata quasi per caso, questa esperienza diventa da subito centrale per la band, al punto che la STRADA si trasforma in un nuovo palco, un palco che li porta a esibirsi nelle zone più suggestive di Milano.
Durante l’estate i COCìDA si imbattono nella Sottotetto Records, etichetta indipendente con la quale collaborano incidendo un disco di Cover riarrangiate. A ottobre è stato pubblicato il primo singolo “Uptown Funk”.
Ad Agosto 2015 i COCìDA vincono il 1° premio del Sonic Factory – Music Contest con il brano “le dimensioni non contano”, aggiudicandosi inoltre, il premio speciale come miglior gruppo votato dagli artisti in gara.
A dicembre 2015 ricevono una menzione speciale da Guido de Angelis (Direttore Artistico Premio Tenco) per il brano “mezza vita in tangenziale” in occasione del concorso Una Canzone in cui credere.
Ad aprile 2016 vincitori del 1° premio dell’ Everest Music Contest.
Attualmente impegnati in studio per l’uscita del terzo disco dal titolo “L’illusione”.

Ascolta: https://youtu.be/gqWnWx0QokQ

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Details

Start:
March 1 @ 9:00 pm
End:
March 2 @ 1:00 am
Website:
https://www.facebook.com/events/567802486900223/

Organizer

Ohibò
Email:
info@associazioneohibo.it
Website:
https://www.facebook.com/ohibo.kasba/

Venue

Ohibò
Via Brembo, ang. Via Benaco, 1
Milano, Italy
+ Google Map
Phone:
331 80 50 663